Premio letterario “Parole mie” – Presentazione

Presentazione | Regolamento | Invio racconti | Premiazione | Finalisti

PRESENTAZIONE

PREMIO LETTERARIO PAROLE MIE

 

 

CON IL PATROCINIO DELL’ASSESSORATO ALLA PERSONA, SCUOLA E COMUNITÀ SOLIDALE

 

ORGANIZZATO DA

  E 

 

CON IL CONTRIBUTO DI

logo-happylandviaggi

 

PRESENTAZIONE

scarica la locandina qui

L’agenzia editoriale Seprom e l’Associazione culturale Veledicarta sono lieti di promuovere la prima edizione del Premio letterario Parole mie, rivolto alle Scuole Secondarie di Primo e Secondo grado di Roma e Provincia. Il Premio avrà cadenza annuale e ogni anno sarà proposto un tema diverso, intorno al quale inviteremo i giovani autori a cimentarsi.

CONTESTO
Viviamo in una società multimediale, dai ritmi sempre più veloci, con una concreta prospettiva di perdita di capacità di approfondimento delle conoscenze, di comprensione di se stessi e degli altri.
In questo contesto, la scuola, come in passato, si configura come un vettore fondamentale di sviluppo del pensiero critico, di capacità di confronto e conoscenza dell’altro. Stimolare gli studenti alla scrittura può essere uno dei sentieri da percorrere per rendere possibile la trasformazione delle differenze in una reale possibilità di rinnovamento della società e di arricchimento dell’identità di ciascuno.

FINALITÀ
– Promuovere le competenze legate alla produzione scritta: capacità espositiva, capacità di sintesi, sviluppo del pensiero critico.
– Sviluppare abilità cognitive e linguistico-testuali, con attenzione particolare alla scrittura come attività di rielaborazione testuale, al superamento della concezione esclusivamente “lineare” della testualità.
– Stimolare la forma espressiva della scrittura, al fine di sollecitare il processo creativo di interpretazione, rielaborazione e riflessione.

TEMA DEL PREMIO: “MIGRANTI”
Ormai da diversi anni gli spostamenti delle persone, dovuti a motivi economici, guerre, crisi umanitarie, si sviluppano con un’intensità crescente e in grado di incidere sensibilmente sulle società di partenza e su quelle che accolgono.
La migrazione però non è solo quella in arrivo, c’è stata e c’è ancora oggi anche quella in partenza. Migliaia di italiani sono andati nelle Americhe, in Australia, negli altri Stati europei, sono andati dal sud al nord d’Italia. La migrazione è anche un movimento interno, l’avvicinamento o allontanamento nei rapporti tra le persone. Si attraversa un mare o si abbatte un muro invisibile anche quando si conosce e si accetta la diversità di chi abita sullo stesso pianerottolo o del compagno di banco.

Con questa edizione del Premio letterario Parole mie vogliamo stimolare i partecipanti a raccogliere o creare delle storie e trasformarle in atto narrativo. È possibile partecipare al Premio inviando un racconto aderente a qualsiasi genere letterario (avventura, fantascienza, fantasy, horror, storico ecc.), purché sia riconducibile al tema proposto.

DESTINATARI
– Sezione Under 14: studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado
– Sezione Young: studenti della Scuola Secondaria di Secondo Grado

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al Premio letterario è gratuita.
I minori devono essere presentati da un docente della Scuola di appartenenza, in quanto la Seprom non può detenere gli indirizzi e i recapiti degli studenti minorenni.
I racconti (solo uno per studente) dovranno essere caricati sul sito www.seprom.it, non dovranno superare le 8.500 battute spazi inclusi e dovranno essere inviati entro il 10 aprile 2017.

CRITERI DI VALUTAZIONE E PREMIAZIONE
I lavori verranno valutati da una giuria qualificata, composta da docenti, giornalisti, scrittori ecc. e sarà presieduta dallo scrittore Eraldo Affinati.
La giuria valuterà distintamente le opere prodotte dalle due sezioni (Sezione Under 14 e Sezione Young).
Saranno selezionati 40 racconti (20 per ogni sezione del Premio) e tra questi, il giorno della premiazione saranno decretati i vincitori delle due sezioni.
La premiazione si terrà nell’aula magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “Enzo Ferrari” di Roma, presso la sede di via Contardo Ferrini, 83. L’Istituto è raggiungibile con la Metro A fermata Subaugusta.

PREMI
Ai giovani autori che risulteranno vincitori delle due sezioni del Premio, sarà donato a ognuno un tablet Android da 10”, una targa e 5 libri di narrativa cartacei del catalogo scolastico Mondadori Education. Ai rispettivi secondi e terzi classificati un e-reader Kindle, wi-fi, schermo touch da 6″, una targa e 3 libri di narrativa cartacei del catalogo scolastico Mondadori Education.
Inoltre, i racconti selezionati verranno pubblicati in una raccolta edita dalla Casa Editrice Veledicarta.

Dopo la premiazione, tutti i racconti partecipanti e i nomi e cognomi dei relativi autori e dei docenti tutor, saranno pubblicati sul sito www.seprom.it.

 

scarica la locandina qui

 

Presentazione | Regolamento | Invio racconti | Premiazione | Finalisti